la ZPS “Ebro – Chiappo” ha finalmente un gestore

P1020377

Con una nostra lettera del 9 novembre 2016, inviata alla Regione Piemonte e per conoscenza al Ministero dell’Ambiente e all’Ente di gestione delle Aree protette dell’Appennino Piemontese, segnalavamo le criticità della Zona di Protezione Speciale IT1180025 “Dorsale Monte Ebro – Monte Chiappo”, situata in alta val Borbera (comuni di Cabella Ligure e Fabbrica Curone, entrambi in provincia di Alessandria).

Apprendiamo ora con soddisfazione che, con delibera del 16 maggio 2019, la Regione Piemonte ha delegato all’Ente di gestione delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese la gestione del suddetto sito Rete Natura 2000 (insieme ai siti IT1180009 “Strette della Val Borbera”, IT1180010 “Langhe di Spigno Monferrato”, IT1180017 “Bacino del Rio Miseria”, IT1180030 “Calanchi di Rigoroso Sottovalle e Carrosio”). Riteniamo che, dopo l’istituzione del Parco Naturale dell’Alta val Borbera, la delega in questione possa rappresentare un ulteriore passo verso una gestione del territorio attenta alla salvaguardia delle caratteristiche ambientali e naturalistiche nell’ottica di una fruizione sostenibile che armonizzi le tradizionali attività agricole e pastorali con la frequentazione di escursionisti e amanti della natura, in un momento in cui il nostro territorio è al centro di vari progetti di valorizzazione turistico-naturalistica.

Auspichiamo che presto anche il Corridoio ecologico che collega la ZPS Antola, Carmo, Legnà con la ZSC Dorsale Monte Ebro- Monte Chiappo possa essere interessata da un’analoga gestione attiva se non dall’auspicato ampiamento della ZSC di cui sopra. Osserviamo anche che le aree date in gestione alle Aree Protette dell’Appennino Piemontese compongo una superficie vastissima e differenziata per la gestione della quale concordiamo con le valutazioni e le richieste del presidente dell’Ente circa la necessità di un rafforzamento dell’organico per fare fronte ai nuovi compiti, il tutto anche in un’ottica di ricaduta occupazionale sul territorio connessa ai temi della salvaguardia, della tutela ambientale  e della fruizione turistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...